La tua passione è anche la nostra!!!


Non sei connesso Connettiti o registrati

Dall'Igna: "Deve rimanere Superbike"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Dall'Igna: "Deve rimanere Superbike" il Gio Feb 07, 2013 10:19 am

Penna

avatar
Fa un certo effetto una presentazione stampa dell'Aprilia Superbike senza Max Biaggi. Eppure per la prima volta dopo quattro anni è accaduto.

Leo Mercanti, Amministratore Delegato di Aprilia Corsa ha detto: "Biaggi è stato e sarà una parte importante della storia dell'Aprilia"

Il clima, però, all'interno della squadra non è però cupo pur nella consapevolezza della pesante eredità che hanno i piloti.

"Per la prima volta nella storia recente siamo senza Max Biaggi. - ci ha detto Gigi Dall'Igna, Responsabile dell'Attività Sportiva e dei Progetti Innovativi del Gruppo Piaggio - Ci sarà, però, una continuità con Laverty e una novità con un pilota che Aprilia ha fortemente voluto come Guintoli. Questi due piloti mi fanno partire sereno".

- Cambierà qualcosa nella strategia sportiva?

"Come sono fatto io non ho mai avuto un pilota di punta, nemmeno quando c'era Max. Era la pista a dettare la gerarchia. Quest'anno sia Laverty sia Guintoli hanno la stessa possibilità di vittoria. Le attenzioni sono uguali, come è successo già nel 2012".

- Avrai anche Giugliano e Fabrizio su Aprilia che potrebbero avere delle ambizioni...

"Se stanno davanti, avranno il materiale più aggiornato. Devono solo cogliere l'opportunità. Per noi è importante che vinca un'Aprilia".

- Il 2013 sarà il primo anno della gestione Dorna. Cosa ti aspetti?

"Sicuramente qualcosa cambierà. Le persone sono diverse e quindi qualche differenza ci sarà. L'arrivo della Dorna è senza dubbio positivo visto che, al di là delle critiche che sono sempre possibili, il successo della MotoGP parla per loro"

- Cosa pensi delle proposte di cui state discutendo in merito al regolamento tecnico?

"Considerando i costi, è evidente che si deve andare nella direzione indicata da Ezpeleta. Nel 2013 la nostra moto costa 400.000 euro comprese revisioni e materiale (escluse le cadute) e quindi non siamo poi così lontani. Con un avvicinamento di due-tre anni si potrebbe raggiungere questo obiettivo mantenendo però il regolamento attuale.

- Quindi non sei favorevole ad un regolamento Superstock

"Il Campionato è così bello che non vale la pena di andare verso un regolamento Superstock. Se nella MotoGP posso condividere la scelta di correre senza le Case, nella Superbike vedo per assurdo che la presenza diretta di produttori sia necessaria, oltre che auspicabile, vista la vicinanza con le moto stradali. E che ci sia interesse a questa vicinanza lo dimostra il fatto che io sono sia responsabile dell'attività sportiva sia dell'innovazione tecnologica.

- A proposito di MotoGP, hai già cominciato a lavorare su una moto per quel campionato?

"E' evidente che un progettista non si ferma ma se tu mi chiedi se è partita la progettazione della MotoGP, ti rispondo di no. E' evidente che l'esperienza fatta con la CRT, oltre ad essere stata positiva dal punto di vista commerciale lo è da quella sportivo. Ottenere risultati come quelli del 2012 con una moto derivata strettamente dalla serie è senza dubbio importante, oltre che gratificante".


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


_________________
Nell' indecisione dag dal gass!!!!
Cbr600F - Cbr 954 RR - FZ1 Fazer - (a volte ;)Street Triple )
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
http://www.latribudelle2ruote.it/

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum