La tua passione è anche la nostra!!!


Non sei connesso Connettiti o registrati

Ducati: Ciabatti chiede pazienza ai tifosi

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Ducati: Ciabatti chiede pazienza ai tifosi il Lun Lug 29, 2013 12:24 am

Penna

avatar
Il Direttore del Progetto MotoGP per la casa bolognese fa il punto della situazione al giro di boa del campionato e ammette di voler tenere Nicky Hayden 'in famiglia'...

Giunti a metà dell’edizione 2013, sembra ormai assodato che per il Ducati Team si tratterà di un altro anno interlocutorio nel Mondiale MotoGP. Dopo l’addio di Valentino Rossi, le difficoltà della squadra sono apparse subito evidenti sin dall’inizio della stagione, con la GP13 che mai è sembrata poter avvicinare il livello prestazionale vantato dai prototipi giapponesi.

Andrea Dovizioso ha colto qualche importante exploit in qualifica (4° nel round di apertura in Qatar, 3° a Le Mans e al Mugello), ma in gara il podio è sempre stato un miraggio tranne che nella gara bagnata di Le Mans, dove aveva condotto per lunghi tratti prima di chiudere quarto dietro Pedrosa, Crutchlow e Marquez. Nicky Hayden dal canto suo ha raccolto risultati leggermente inferiori, ma ha già annunciato che abbondenerà il team al termine dell’attuale stagione.

Paolo Ciabatti, Direttore del Progetto Ducati MotoGP, non nasconde le difficoltà del team italiano in questa prima metà di stagione, ma cerca comunque di tener viva la speranza per un veloce ritorno ai fasti della scorsa decade:


“È stato un inizio di stagione difficile, abbiamo avuto momenti positivi soprattutto in qualifica e una buona gara a Le Mans sul bagnato dove Andrea (Dovizioso) ha anche comandato la gara. D’altra parte abbiamo avuto anche delle delusioni, nelle ultime gare abbiamo raccolto risultati non all’altezza e al di sotto delle nostre aspettative”.

“Sapevamo che sarebbe stata una stagione complicata perché stiamo correndo e sviluppando la moto allo stesso tempo. Con Honda e Yamaha così forti e con piloti così bravi, il nostro compito di colmare il gap con loro non è per nulla semplice. Stiamo lavorando tantissimo e speriamo a fine anno di essere un po’ più vicini. Chiediamo anche ai nostri tifosi di avere un po’ di pazienza”.

Dopo il lungo infortunio, Ben Spies ha annunciato di essere pronto a tornare nei ranghi del team Pramac Racing a partire dal round di Indinapolis di metà Agosto, e questa è sicuramente una buona notizia per Ciabatti:

“Abbiamo un programma di test molto completo per quest’anno, ed il fatto che Ben si sia infortunato ha permesso o Michele [Pirro] di gareggiare con la moto per lo sviluppo. Nel corso di un weekend di gara si spinge molto di più e si ottengono informazioni più preziose di quanto si farebbe da una normale situazione di prova. Sappiamo che Andrea e Nicky danno sempre il 100%, ma sul lato Pramac abbiamo avuto qualche problema con Ben perchè ci ha messo più tempo del previsto per recuperare. Tornerà a Indy, e speriamo che resterà al 100% per il resto della stagione”.

Ciabatti inoltre ha ulteriormente ribadito il suo desiderio di tenere Nicky Hayden nell’orbita della casa di Borgo Panigale nonostante l’annunciato addio a fine stagione:

“Nicky è stato il nostro pilota per 5 anni, speriamo di trovare una soluzione perché rimanga nella famiglia Ducati anche nel 2014, forse con un ruolo in MotoGP o magari in Superbike. Per ora pensiamo a dargli il massimo supporto perché chiuda bene l’annata, ma stiamo lavorando con lui per tenerlo nella famiglia Ducati.”.


_________________
Nell' indecisione dag dal gass!!!!
Cbr600F - Cbr 954 RR - FZ1 Fazer - (a volte ;)Street Triple )
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
http://www.latribudelle2ruote.it/

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum