La tua passione è anche la nostra!!!


Non sei connesso Connettiti o registrati

EICMA: Honda CBR600F - CB600F Hornet - Crossrunner - CBR250R - CBR125R

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Penna

avatar
Presentata nel 1987, la CBR600F è una evergreen tra la stradali carenate, grazie al riuscito connubio tra versatilità e prestazioni, principi cui si ispira anche la rinnovata versione 2011.
È spinta dal motore a 4 cilindri in linea da 599 cc derivato dalla CBR600RR del 2007, utilizzato anche sulla Hornet, capace di 102 cv a 12.000 giri e caratterizzato da un'erogazione particolarmente fluida.
Il motore è incastonato ad irrigidire un telaio monotrave in alluminio; la ciclistica prevede una forcella rovesciata da 41 mm e un forcellone in alluminio pressofuso (particolarmente lungo per garantire trazione, nonostante l'agilità assicurata dall'interasse contenuto in 1.437 mm) con monoammortizzatore regolabile, freno anteriore con dischi flottanti e pinze a due pistoncini.
La posizione di guida combina sella a soli 800 mm di altezza e semimanubri più alti rispetto alle supersportive tradizionali. Il comfort del passeggero è assicurato da una sella più ampia e più imbottita rispetto alle supersportive estreme, con due appigli nella parte inferiore del codone
La CBR600F reca la firma del designer Valerio Aiello: "Volevamo creare un design che rimanesse attraente per molto tempo, non un anno o due, la nuova CBR600F ha le dimensioni compatte di una veloce Super Sport, ma anche un'eleganza senza tempo".
Disponibile anche con sistema C-ABS (il sistema di frenata combinata con dispositivo antibloccaggio), caratterizzato da pinze anteriori a tre pistoncini, verrà proposta nelle colorazioni Pearl Cool White/Hyper Red, Pearl Cool White/Moody Blue Metallic e Pearl Nightstar Black/Matt Cynos Grey Metallic.
La CBR600F, che è dotata di serie di antifurto HISS, potrà essere equipaggiata con numerosi accessori dedicati, dal cupolino maggiorato al coprisella in tinta

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

La best-seller Hornet si aggiorna, per restare al passo con una concorrenza sempre più agguerrita. Invariato il motore, le migliorie principali riguardano l'estetica, che è stata resa più moderna e "leggera": in particolare, un restyling corposo ha riguardato il codino, ora più alto e slanciato, e il frontale in cui si sente maggiormente il family feeling con la CB1000R.
La nuova strumentazione LCD è protetta da un'unghia che si integra al profilo del gruppo ottico anteriore ed ha anche funzione di riparo aerodinamico.
Due nuove colorazioni, Giallo e Bianco perlato, si aggiungono al classico nero.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Sportività di una naked ad alte prestazioni, guida eretta e aspetto da adventure-bike: questi i tratti distintivi della Crossrunner, una tutto terreno dalla vocazione spiccatamente stradale spinta dall'inedito motore V4 da 800cc.
Le ricerche hanno messo in evidenza il desiderio dei clienti di una moto divertente da guidare in tutte le condizioni e per tutto l'anno, adatta alla città ma anche ai lunghi viaggi. I prototipi del Crossrunner sono stati sviluppati in galleria del vento, così da perfezionare le forme della sinuosa carenature e ottimizzare la precisione di guida.
Il motore V4 di 90° da 782 cc (rapporto superquadro tra alesaggio e corsa, di 72x48 mm), con distribuzione bialbero e raffreddamento a liquido, è dotato del sistema VTEC con fasatura delle valvole ridefinita per combinarsi a mappature di iniezione e accensione studiate per garantire un'erogazione lineare e una coppia generosa. I consumi contenuti determinato un'autonomia pari a 328 km sfruttando i 21 litri di capacità del serbatoio.
Il cambio è a sei rapporti, la frizione in bagno d'olio e la trasmissione finale a catena.
Lo scarico basso 4 in 2 in 1 ha consentito un posizionamento basso della sella per il passeggero; il manubrio è alto e largo, la strumentazione regolabile è completa.
La ciclistica prevede un telaio di derivazione sportiva, a doppio trave in alluminio, forcella a cartuccia HMAS da 43 mm e forcellone monobraccio in alluminio pressofuso, con leveraggio progressivo e ammortizzatore a gas regolabile in estensione e nel precarico molla.
Il sistema di frenata combinata ha l'ABS di serie.
Tre le varianti di colore: Graphite Black e Moonstone Silver Metallic, Pearl Fadeless White e Bullet Silver Metallic, Candy Blazing Red e Moonstone Silver Metallic.
Per il Crossrunner sarà disponibile una vasta gamma di accessori: borse laterali da 29 litri, bauletto portaoggetti , poggia schiena, borse interne e cupolino maggiorato, manopole riscaldate, cavalletto centrale, presa da 12V

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

CBR250R
La nuova piccola è spinta dal classico monocilindrico da 249 cc, quattro valvole, raffreddato a liquido, con cambio a sei rapporti, in grado di erogare una potenza massima di 19,42 kW (26,4 CV) a 8.500 giri/min e una coppia massima di 22,9 Nm a 7.000 giri.
L'alimentazione è affidata al sistema di iniezione Honda PGM-FI, che promette consumi di circa 27 chilometri con un litro di benzina, per un'autonomia dichiarata di oltre 350 km grazie al serbatoio da 13 litri. Per la ciclistica si è scelto il telaio di acciaio a doppio trave, forcella con steli da 37 e al posteriore un mono ammortizzatore con schema Pro-Link. Sui cerchi da 17" le gomme sono da 110/70 all'anteriore e 140/70 al posteriore. Il freno a disco anteriore è da 296 mm con pinza a doppio pistoncino, quello posteriore è da 220 mm.
Il peso dichiarato è di 162,8 kg e l'altezza della sella contenuta in 784 mm da terra. La posizione di guida non sembra sacrificata: i semimanubri non sono eccessivamente chiusi e le pedane non sono troppo in alto. Pratico il vano sottosella in cui è possibile sistemare un lucchetto ad U.
Due le colorazioni disponibili, nera o bianca/blu

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Rispondendo a un mercato in crescita, la CBR125R si rivolge ad un pubblico di giovanissimi, che non vogliono rinunciare a guidare una moto "vera", e si ispira esteticamente alle sportive Honda di cilindrata maggiore
Presentata nel 2004, è stata profondamente rivista per il 2011 e si propone con una nuova strumentazione digitale, un look particolarmente aggressivo e doti dinamiche che facciano assaporare il gusto di guidare un mezzo di cilindrata maggiore.
Il propulsore monocilindrico raffreddato a liquido da 124,7 cc è alimentato a iniezione ed incastonato in un telaio in acciaio. Il peso, di soli 136,9 kg, ed il piano di seduta posto a 793 mm ne fanno un mezzo ben gestibile anche da persone poco esperte.
Sarà disponibile in tre varianti di colore, Terra Silver Metallic SE, Ross White Tricolour ed Asteroid Black Metallic.


_________________
Nell' indecisione dag dal gass!!!!
Cbr600F - Cbr 954 RR - FZ1 Fazer - (a volte ;)Street Triple )
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
http://www.latribudelle2ruote.it/

Penna

avatar
Grande ritorno delle CBR600F moto che ha portato alla prima esperienza con una
vera moto tanti motociclisti Wink Very Happy

che dire di questa nuova Crossrunner!!!!!
cosi a prima vista assomiglia tanto alla nuova Ducati multistrada Neutral Neutral


_________________
Nell' indecisione dag dal gass!!!!
Cbr600F - Cbr 954 RR - FZ1 Fazer - (a volte ;)Street Triple )
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
http://www.latribudelle2ruote.it/

RudyS4

avatar
allora vedi penna i giapponesi come i cinesi sempre a copiare da noi italiani Very Happy Very Happy Very Happy

http://www.latribudelle2ruote.it/

Penna

avatar
dai non è cosi!!! Honda ha sempre rivoluzionato i mercati della moto Wink
questa volta pare abbia preso in "prestito" un modello di moto Laughing


_________________
Nell' indecisione dag dal gass!!!!
Cbr600F - Cbr 954 RR - FZ1 Fazer - (a volte ;)Street Triple )
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
http://www.latribudelle2ruote.it/

5 Honda Crossrunner. Prezzo, peso e potenza il Mer Mar 30, 2011 1:01 am

Penna

avatar
La Casa alata lancia sul mercato la Crossrunner, presentata lo scorso autunno al Salone di Milano. Spinta dal V4 da 102 cavalli, ha l'ABS di serie e costa 10.990 euro f.c.

In primis il prezzo, che sarà di 10.990 euro f.c. con l'ABS di serie.
La moto pesa 240 kg in ordine di marcia (con 21 litri di benzina) e sviluppa 102 cavalli a 10.000 giri.
Tra le sue peculiarità spiccano il motore V4 di 90° da 782 cc, il telaio in alluminio e il forcellone monobraccio.
Come ci ha spiegato l'ingegner Paolo Brivio (R&D Pirelli), per la Crossrunner la Casa italiana ha sviluppato uno Scorpion Trail posteriore specifico, da ben 180 mm di diametro.
La nuova maxi giapponese è stata presentata come una fun bike, vale a dire una moto da divertimento allo stato puro. La giusta attenzione è comunque riservata al comfort, grazie a una posizione comoda anche per il passeggero e alla disponibilità di diversi optional adatti al turismo.
Restate su Moto.it, nei prossimi giorni pubblicheremo la prova della Crossrunner.

Caratteristiche principali
- Motore da 782cc V4 di 90°, con distribuzione bialbero e raffreddamento a liquido
- Manubrio alto e largo per una risposta immediata ai comandi impartiti dal pilota
- Sella bassa del passeggero disegnata per garantire una facile salita e discesa dalla moto
- Strumentazione regolabile posizionata per offrire sempre la massima visibilità. Comprende tachimetro digitale LCD, doppio contakm parziale, indicatore della temperatura di raffreddamento e della temperatura esterna, contagiri analogico e orologio
- Sistema VTEC Honda con fasatura delle valvole ridefinita
- Telaio a doppio trave in alluminio
- Forcella a cartuccia HMAS da 43 mm
- Monobraccio Pro-Arm in alluminio pressofuso, con leveraggio progressivo Pro-Link e ammortizzatore HMAS a gas regolabile in estensione e nel precarico molla
- Sistema di frenata combinata ad alte prestazioni con ABS di serie

Colorazioni
- Graphite Black / Moonstone Silver Metallic
- Pearl Fadeless White / Bullet Silver Metallic
- Candy Blazing Red / Moonstone Silver Metallic

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


_________________
Nell' indecisione dag dal gass!!!!
Cbr600F - Cbr 954 RR - FZ1 Fazer - (a volte ;)Street Triple )
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
http://www.latribudelle2ruote.it/

mikkey

avatar
Trovo interessante la CBR ha sicuramente qualcosa da dire in un segmento in crescita ma dimenticato dalle case costruttrici.. ovvero una CBF più "sportiva" che tourer e sicuramente più attraente Cool Cool

La 250?? per me solo aprilia RS il resto è solo "roba moscia" l'esuberanza del 2 tempi sulle piccole cilindrate è assoluta....

Crossrunner? Interessante.. si prende la vecchia VFR la si spoglia ci si costruisce sopra un multivomito Twisted Evil Twisted Evil e il gioco è fatto...

Sulla Hornet tanti bla bla bla ma è sempre la stessa e per questo venderà tanto...

Honda però ha un grande pregio.. costruisce moto facili da portare e questo al di là delle mere dichiarazioni di cavalleria ha un grosso peso nell'appeal che crea con il pilota

Più in generale... novità zero e siamo in piena crisi per ciò che riguarda una reale innovazione...

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum